FAQ

Abbiamo raggruppato in questa sezione alcune domande che spesso i nostri clienti ci pongono.

Ve le riportiamo come servizio in più che può aiutarvi ad avere delle risposte prima ancora di un’eventuale contatto telefonico.

Buona lettura!

 

L’avviso di convocazione di assemblea quali contenuti irrinunciabili deve avere?

Deve obbligatoriamente contenere la specifica indicazione dell’ordine del giorno

Da chi può essere convocata l’assemblea dei condomini e per quali motivi?

L’assemblea deve essere convocata dall’Amministratore quando lo ritiene necessario

Quando l’assemblea di condominio è da considerarsi validamente costituita in seconda convocazione?

 Quando sono presenti almeno 1/3 dei Condomini ed 1/3 del valore millesimale dell’edificio

Parlando di sito internet del Condominio, in che modo è possibile ottenerlo?

Ai sensi dell’Articolo 71ter delle Disposizioni di Attuazione del Codice Civile, il sito internet del

Condominio va è deliberato con la maggioranza di cui al II Comma dell’Articolo 1136 del Codice Civile e quindi Sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio.

Il verbale dell’assemblea dove e come deve essere conservato?

Il verbale dell’assemblea deve essere trascritto in un registro tenuto dall’Amministratore.

Come debbono essere considerate le travi portanti di un edificio?

Le travi portanti di un edificio sono parti comuni a tutti i Condomini

Se in un condominio i condòmini sono meno di otto, come ci si deve comportare relativamente alla nomina dell’amministratore?

In tal caso non è obbligatorio nominare un Amministratore

Nel caso in cui un Amministratore dovesse perdere uno qualunque dei requisiti richiesti per svolgere l’incarico, che cosa accade?

In questo caso, l’amministratore è automaticamente decaduto dalla carica e ciascun condomino può convocare senza formalità un’assemblea per la nomina di un nuovo amministratore

Il registro dei verbali dell’assemblea dove va conservato?

Deve essere conservato nel locale indicato all’atto dell’accettazione della nomina

Nel caso in cui un Amministratore venga revocato dall’Autorità Giudiziaria, può essere comunque riconfermato dall’assemblea dei condomini?

No, in quel caso non può più essere nominato dall’assemblea dei condomini.

L’amministratore dopo quanti giorni deve redigere e presentare ai condomini il rendiconto?

L’amministratore deve redigere il rendiconto condominiale e convocare l’assemblea per l’approvazione entro 180 giorni dalla data di chiusura della gestione

Il singolo condomino può recarsi nel luogo indicato dall’Amministratore ove sono conservati i registri di contabilità?

Si, il singolo condomino può recarsi nel luogo indicato negli orari indicati dall’Amministratore all’atto di accettazione della nomina previo appuntamento.

Il Condomino ha diritto a recarsi nel luogo indicato dall’Amministratore ove sono conservati i registri di contabilità per consultarli?

Si, ma solo per ottenere copia del registro di contabilità a sue spese